News della scuola

In questa pagina si trovano le news in ordine di pubblicazione.

Progetto IMUN

Nei giorni 22-25 novembre, 30 alunni del nostro istituto hanno vissuto un’esperienza formativa di notevole spessore e valore, partecipando al progetto IMUN insieme ad altri coetanei provenienti da  tutto il centro Italia.

La scuola da anni prende parte a numerosi progetti che richiedono competenze avanzate in lingua inglese e conoscenze relative a tematiche di attualità.

Gli studenti hanno partecipato ad una simulazione dei lavori dell’ONU presso il Teatro Brancaccio a Roma. Qui hanno vestito i panni di ambasciatori delle Nazioni Unite, rappresentativi dei vari paesi, dibattendo temi fondamentali per la nostra società quali il diritto di partecipazione delle donne alla vita politica, la condizione di apolidi di numerosi migranti o gli effetti dei conflitti armati sull’istruzione di bambini e adolescenti nella commissione UNICEF.

Il dover portare avanti role-plays, dibattiti e trattative è stato molto coinvolgente per i nostri ragazzi che hanno visto arricchirsi il proprio bagaglio linguistico-culturale e le competenze trasversali.Tra queste si annoverano il dover parlare in pubblico, il sostenere le proprie idee rispettando al contempo quelle degli altri e il collaborare con altri per il bene comune.

Hanno riportato una menzione d’onore Leonardo Cecilia (4A) e Francesco Ferrari (5D) il quale è stato anche intervistato su Rai 1 riguardo l’esperienza appena vissuta.

L’IMUN avrà un seguito nel mese di marzo con il progetto MUNER, che vedrà altri studenti del liceo effettuare la simulazione direttamente a New York, presso la sede delle Nazioni Unite.

Ancora congratulazioni agli studenti del Liceo “Carlo Jucci” di Rieti!!

WhatsApp Image 2022 12 12 at 11.56.20 2WhatsApp Image 2022 12 12 at 11.56.20

INCONTRO CON “L’ENEIDE DI DIDONE” DI MARILU’ OLIVA

Nella splendida cornice della Sala Consiliare del Comune di Rieti, si è tenuto venerdì 4 novembre l’incontro con Marilù Oliva, autrice del romanzo “L’Eneide di Didone”.

L’evento, previsto dal calendario della Rassegna “Donne nella storia e nel mito”,  è stato promosso dall’Associazione Polymnia e co-organizzato con il Liceo Scientifico Carlo Jucci di Rieti e con l’Associazione Demea Eventi Culturali di Roma.

Ha introdotto e moderato l’incontro la prof.ssa Paola Solfaroli Camillocci, che ha ripercorso, attraverso diverse versioni classiche, le tappe della mitica vicenda di Didone, fondatrice e regina di Cartagine, culla dell’amore impossibile con Enea.

Sono, poi, intervenuti gli alunni delle classi IIF, IVA, IVE e VE del Liceo Scientifico “C. Jucci”, coordinate, rispettivamente, dalle proff. Silvia Meloni, Adriana Martelli e Tiziana Santoprete, che, approfondendo tematiche e personaggi del romanzo di Marilù Oliva, hanno presentato lavori originali, particolarmente apprezzati dalla scrittrice, e formulato domande che hanno permesso all’autrice di spiegare i motivi che l’hanno indotta ad adottare nel suo romanzo una prospettiva decisamente femminile.

L’evento ha rappresentato per gli alunni un’occasione di riflessione sulla figura di Didone, una delle più appassionate e tragiche eroine della letteratura di ogni tempo.

WhatsApp Image 2022 11 07 at 08.47.55

"NESSUNO E' UN'ISOLA" AL TEATRO VESPASIANO

Giovedì 27 ottobre, al teatro Vespasiano, il Liceo scientifico Carlo Jucci presenta Nessuno è un’isola, spettacolo teatrale per la regia di Giovanni Leuratti, scritto e interpretato dal gruppo teatrale del liceo.Dopo lo spettacolo delle 10,30 riservato agli alunni della scuola, ci sarà quello delle 17,30 aperto ad autorità, cittadinanza e alunni delle scuole medie.

Il testo è quello che, scritto dai ragazzi del laboratorio teatrale dell’A.S.’19-’20, non fu rappresentato causa pandemia. Adesso che la situazione si è normalizzata, il testo viene finalmente messo in scena da un nuovo gruppo di alunni attori: Lavinia Albini, Eva Alfinito, Luca Bagnoli, Alessia Di Michele, Matteo Faraglia, Viola Fattori, Leonardo Luciani, Giulia Marinelli, Gabriele Martoni, Samuel Santarelli.

Il tema, oltre quello del bullismo, è la necessità di relazioni affettive. Infatti i due protagonisti, età e mondi diversi, un narcisista che si difende dalle delusioni del mondo con l’egoismo, ed un emarginato che dal mondo vorrebbe essere accettato, ma non lo è, con l’aiuto reciproco matureranno ed arriveranno a vivere una vita migliore, non più in solitudine, ma ricca di relazioni.

Coordinatrici del progetto, che va dalla stesura del testo alla messa in scena, sono le professoresse Anna Rita Venanzi e Chiara Del Soldato.Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno creduto in Nessuno è un’isola, in particolare alla casa farmaceutica Takeda, con cui il liceo ha già collaborato per la realizzazione di uno spot a favore della donazione del sangue, che ha sponsorizzato lo spettacolo per l’area audio video.

https://www.formatrieti.it/nessuno-e-unisola-al-teatro-vespasiano-lo-jucci-va-scena

 

 

Allegati:

Da lunedì 3 ottobre divieto di accesso a via Padronetti (zona Bocciodromo) negli orari di ingresso e uscita dei ragazzi dai moduli scolastici

La Polizia Locale comunica che è stata emessa ordinanza di viabilità che stabilisce il divieto di accesso a Via Padronetti - strada che conduce ai moduli del Liceo Scientifico Jucci – nel tratto che va dalla recinzione del Bocciodromo fino all’intersezione con il tratto di strada che conduce alla piscina provinciale, ad eccezione dei veicoli autorizzati (Protezione Civile, mezzi di soccorso e residenti), negli orari 7.30/8.30 e 12/14, dal lunedì al venerdì.

La decisione fa seguito alle richieste della dirigenza dell’Istituto Scolastico per tutelare i ragazzi, soprattutto negli orari di ingresso e di uscita dalle lezioni.

Restano disponibili i parcheggi antistanti lo Stadio Centro d’Italia e il bocciodromo.

https://www.comune.rieti.it/article/22/09/polizia-locale-da-luned-3-ottobre-divieto-di-accesso-padronetti-zona-bocciodromo-negli

Allo Jucci una targa per il professor Maiezza.  

https://www.rietilife.com/2022/06/16/lo-jucci-dedica-il-laboratorio-di-informatica-ad-agostino-maiezza-storico-docente-morto-il-2-agosto-scorso/

Si è svolta in un clima di profondo rispetto e ricordo la dedicazione del laboratorio di informatica del liceo Scientifico “Carlo Jucci” al professor Agostino Maiezza, scomparso il 2 agosto 2021.

Il COVID e i lavori per il laboratorio hanno solo ritardato un momento atteso e voluto da tutta la scuola.  

Hanno presenziato all’evento i familiari, i colleghi storici, in pensione ed in servizio, e due ex alunni che hanno ricordato con piccoli aneddoti la figura del prof. Maiezza, amato e stimato da studenti e professori. Dopo il saluto iniziale della Preside, prof. ssa Stefania Santarelli, è stata scoperta la targa d’intitolazione del laboratorio e consegnato ai familiari l’annuario scolastico, in cui è presente una piccola sezione in ricordo del prof. Maiezza, con un articolo a firma di un suo ex alunno.

 “È stato scelto il laboratorio di informatica perché è qui che il professor Maiezza ha dedicato gran parte delle sue energie” - ha dichiarato la Preside Santarelli - “Agostino è stato un precursore del registro elettronico e della digitalizzazione scolastica, a lui tutti noi dobbiamo molto”. 

 L’omaggio al ricordo di Agostino Maiezza è stato accompagnato dalla donazione all'Avis, cui hanno contribuito tutti i docenti del liceo.

a cura di Alessio Schiavone

IMG 20220616 WA0001