Crediti sito

Il Liceo scientifico Carlo Jucci vince la quinta edizione del concorso “Filosofia e natura”

https://www.formatrieti.it/il-liceo-scientifico-carlo-jucci-vince-la-quinta-edizione-del-concorso-ldquofilosofia-e-naturardquo

Il 19 novembre, nell’aula magna dell’istituto di Istruzione Superiore Celestino Rosatelli di Rieti dal dirigente dell’USP, dottor Michele Donatacci, è stata premiata la classe V A del liceo scientifico dell’istituto di Istruzione Superiore C. Jucci, come vincitrice della V edizione del concorso Filosofia e Natura, sezione digitale, il cui argomento era “Il futuro della natura: le domande della filosofia”.

Il progetto della classe, votato dall’intera commissione come quello che meglio aveva interpretato il tema proposto, era finalizzato a valorizzare le realtà storico-culturali e religiose del nostro territorio e ad interrogarsi su quali fossero le sfide più immediate nelle quali cimentarsi.

La cerimonia di premiazione, presenziata dal vescovo, monsignor Domenico Pompili, è seguita alla presentazione dell’argomento della VI edizione: “Uomo-catastrofe nel pensiero filosofico tra il XV e XIX secolo”, edizione alla quale il liceo scientifico si è già iscritto e per la quale inizierà subito a lavorare, sotto la guida della professoressa Stefania Biscetti.

Monsignor Pompili ha fatto riflettere la platea sulle conseguenze delle catastrofi sull’animo umano, che si sente insicuro, solo, sfiduciato verso il futuro, dopo momenti del genere.

“L’esperienza appena vissuta dall’umanità diventa così esemplare e simbolica: non servono muri, ma ponti per ricucire e ricollegare mondi di solitudine” ha commentato un’alunna dello scientifico in risposta alle parole del Vescovo.

Hanno preso parte a questo primo incontro della sesta edizione anche Beatrice Tempesta, Dirigente del Rosatelli e Paola Giagnoli, Dirigente dell’Elena Principessa di Napoli.

 

filosofia e natura

Il Liceo scientifico Carlo Jucci vince la quinta edizione del concorso “Filosofia e natura”

https://www.formatrieti.it/il-liceo-scientifico-carlo-jucci-vince-la-quinta-edizione-del-concorso-ldquofilosofia-e-naturardquo

Il 19 novembre, nell’aula magna dell’istituto di Istruzione Superiore Celestino Rosatelli di Rieti dal dirigente dell’USP, dottor Michele Donatacci, è stata premiata la classe V A del liceo scientifico dell’istituto di Istruzione Superiore C. Jucci, come vincitrice della V edizione del concorso Filosofia e Natura, sezione digitale, il cui argomento era “Il futuro della natura: le domande della filosofia”.

Il progetto della classe, votato dall’intera commissione come quello che meglio aveva interpretato il tema proposto, era finalizzato a valorizzare le realtà storico-culturali e religiose del nostro territorio e ad interrogarsi su quali fossero le sfide più immediate nelle quali cimentarsi.

La cerimonia di premiazione, presenziata dal vescovo, monsignor Domenico Pompili, è seguita alla presentazione dell’argomento della VI edizione: “Uomo-catastrofe nel pensiero filosofico tra il XV e XIX secolo”, edizione alla quale il liceo scientifico si è già iscritto e per la quale inizierà subito a lavorare, sotto la guida della professoressa Stefania Biscetti.

Monsignor Pompili ha fatto riflettere la platea sulle conseguenze delle catastrofi sull’animo umano, che si sente insicuro, solo, sfiduciato verso il futuro, dopo momenti del genere.

“L’esperienza appena vissuta dall’umanità diventa così esemplare e simbolica: non servono muri, ma ponti per ricucire e ricollegare mondi di solitudine” ha commentato un’alunna dello scientifico in risposta alle parole del Vescovo.

Hanno preso parte a questo primo incontro della sesta edizione anche Beatrice Tempesta, Dirigente del Rosatelli e Paola Giagnoli, Dirigente dell’Elena Principessa di Napoli.

 

filosofia e natura

PAGAMENTO F24 PER RITIRO DIPLOMA DI MATURITA'

PRESSO LA SEGRETERIA ALUNNI DELL’I.I.S. “C.JUCCI” 

Si può ritirare il CERTIFICATO DI MATURITA 

Occorre effettuare un versamento di € 15,13 tramite modello F24

 

INDICAZIONI UTILI AL PAGAMENTO DELLE TASSE SCOLASTICHE TRAMITE F24

Per tutte le persone che devono procedere al pagamento della tassa scolastica, utilizzando il modello F24 dell’Agenzia delle Entrate, occorre tenere presente che il pagamento può essere effettuato:

- Presso sportelli postali e bancari

- Utilizzando i servizi on line sul sito della vostra banca o Poste Italiane

- Sul sito dell’Agenzia delle Entrate nella sezione F24 Web

 

INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO F24 SEMPLIFICATO

SEZIONE --> CONTRIBUENTE

Nel campo “CODICE FISCALE “ inserire il codice fiscale dello studente cui si riferisce il versamento della tasse scolastiche

Nel campo “DATI ANAGRAFICI” inserire i dati relativi allo studente

 

SEZIONE --> MOTIVO DEL PAGAMENTO

Nel campo “SEZIONE” indicare --> ER che identifica l’ Erario come destinatario del versamento.

Nel campo “CODICE TRIBUTO” inserire il codice in base alla tassa scolastica che si desidera pagare, nel caso della tassa per RITIRO DIPLOMA inserire --> TSC4

Nel campo anno “ANNO DI RIFERIMENTO” riportare l’anno iniziale del conseguimento del diploma (es: se l’anno scolastico è 2020-2021 indicare il valore 2020)

Nel campo “IMPORTI A DEBITO VERSATI” indicare l’importo di ciascuna tassa scolastica che per il ritiro diploma è di €15,13

CENTRO ESTIVO allo JUCCI - Un progetto innovativo

https://www.ilmessaggero.it/rieti/rieti_jucci_centro_estivo_licei_progetto-6049743.html

Foto in palestra

 

 Oggi, lunedì 28 giugno, l’ Istituto di Istruzione Superiore Carlo Jucci ha inaugurato un proprio centro estivo, che fa parte del progetto “LICEI SPORT-est-IV Innovativi”. 

Si tratta di un ampliamento dell’offerta formativa dei Licei Sportivi Statali i quali, aprendosi al Territorio e mettendo a disposizione le proprie competenze e i propri impianti, si propongono come ‘Centri Estivi Innovativi’. 

Questo tipo di centro estivo, coordinato dal prof. Martellucci, si propone come obiettivo oltre che la promozione dell’educazione fisica e sportiva come fattore di benessere sociale e salutare, anche lo sviluppo della consapevolezza sociale legata all’interazione, all’impegno di squadra e all’inclusione.

In un anno scolastico in cui sono state fatte necessariamente scelte di prudenza anticovid, questo progetto offre la possibilità di ricreare contatti e incontri in allegria e correttezza. 

I tutors saranno i ragazzi del liceo sportivo, i quali attraverso questa esperienza hanno la possibilità di sviluppare essi stessi un apprendimento di tipo esperienziale, che diviene in tal modo bagaglio fondamentale per il loro sviluppo professionale. 

I ragazzi tutors e i giovanissimi saranno affiancati e diretti per tre settimane dal lunedì al venerdì nella palestra dello Jucci dai docenti di Scienze Motorie e Sportive dello Jucci, professor Martellucci, Parrini, Pezzotti, Rosati ed Ungureanu. 

Il Dirigente Scolastico, la prof.ssa Stefania Santarelli, è orgogliosa di aver fatto aderire a questo progetto, che riguarda tutti i Licei Sportivi del Lazio, lo Jucci, che dal prossimo anno scolastico potrà contare su due sezioni dell’indirizzo sportivo.

Le attività proposte varieranno di giorno in giorno e saranno aperte anche al territorio circostante, in collaborazione con il centro estivo che già da qualche settimana opera all’interno della palestra scolastica, l’ASD Judo Rieti; si tratta di trekking urbano, del percorso motorio lungo il fiume Velino, del ciclismo lungo la pista ciclabile oltre che di attività sportive come il tennis, scacchi, calcio a 5, pallacanestro, pallavolo, fitness, calciobalilla, tennistavolo, badminton, atletica leggera e judo.