News della scuola

In questa pagina si trovano le news in ordine di pubblicazione.

FORNITURA LIBRI DI TESTO IN COMODATO D’USO GRATUITO - ALUNNI CLASSI I, II, III LICEO SCIENTIFICO

Oggetto: FORNITURA DI LIBRI DI TESTO IN COMODATO D’USO GRATUITO AGLI ALUNNI

Lo scopo della presente comunicazione è pertanto quello di individuare alunne e alunni cui assegnare n. 6 kit libri di testo per le classi I, 6 kit libri di testo per le classi II e 6 kit libri di testo per le classi III in comodato d’uso gratuito e n. 2 o 3 device per l’a.s. 2021/22 fra quelli che non godono di analoghe forme di sostegno e le cui famiglie possano documentare situazioni di disagio economico, anche a causa degli effetti connessi alla diffusione del COVID–19.

Al fine di poter procedere nel modo più rispondente alle necessità degli alunni e delle rispettive famiglie, alla definizione degli acquisti da fare con il suddetto finanziamento, si invitano i genitori degli alunni che presentano situazioni di difficoltà economiche a compilare e inoltrare il modulo di richiesta di comodato d’uso Kit Scolastico alla seguente mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro e non oltre le ore 12,00 di mercoledì 30 giugno p.v..

Allegati:

Menzione d’onore alla Juccina Ginevra Fagiani alla finale nazionale delle Olimpiadi di Matematica

http://www.ilgiornaledirieti.it/leggi_articolo_f2.asp?id_news=55207

 

Alla finale nazionale della gara individuale delle Olimpiadi della Matematica svoltasi il 6 maggio 2021, la studentessa Ginevra Fagiani della classe 5E del Liceo scientifico Carlo Jucci, si è brillantemente distinta ottenendo la prestigiosa Menzione d’Onore.

Tale riconoscimento le è stato attribuito per avere svolto perfettamente l’esercizio in cui era richiesta una dimostrazione geometrica. Ginevra ha dichiarato infatti che la parte della matematica che predilige è proprio la geometria, insieme alla teoria dei numeri e al calcolo combinatorio.

La ragazza è arrivata alla fase nazionale vincendo i Giochi di Archimede (fase scolastica) e la fase distrettuale.

La fase nazionale si è ovviamente svolta online: questo non ha comportato differenze a livello di gara, a detta di Ginevra, ma certamente un po’ di rammarico per non aver potuto provare l’esperienza di una partecipazione in presenza, come era accaduto due anni fa

.Alla nostra domanda circa le sue intenzioni per il futuro, Ginevra ha risposto di voler proseguire nello studio della Matematica a Bologna o a Pisa, per dedicarsi in futuro alla ricerca.

A lei vanno le nostre congratulazioni e i migliori auguri per il futuro.

 

 

Menzione d’onore alla Juccina Ginevra Fagiani alla finale nazionale delle Olimpiadi di Matematica

http://www.ilgiornaledirieti.it/leggi_articolo_f2.asp?id_news=55207

 

Alla finale nazionale della gara individuale delle Olimpiadi della Matematica svoltasi il 6 maggio 2021, la studentessa Ginevra Fagiani della classe 5E del Liceo scientifico Carlo Jucci, si è brillantemente distinta ottenendo la prestigiosa Menzione d’Onore.

Tale riconoscimento le è stato attribuito per avere svolto perfettamente l’esercizio in cui era richiesta una dimostrazione geometrica. Ginevra ha dichiarato infatti che la parte della matematica che predilige è proprio la geometria, insieme alla teoria dei numeri e al calcolo combinatorio.

La ragazza è arrivata alla fase nazionale vincendo i Giochi di Archimede (fase scolastica) e la fase distrettuale.

La fase nazionale si è ovviamente svolta online: questo non ha comportato differenze a livello di gara, a detta di Ginevra, ma certamente un po’ di rammarico per non aver potuto provare l’esperienza di una partecipazione in presenza, come era accaduto due anni fa

.Alla nostra domanda circa le sue intenzioni per il futuro, Ginevra ha risposto di voler proseguire nello studio della Matematica a Bologna o a Pisa, per dedicarsi in futuro alla ricerca.

A lei vanno le nostre congratulazioni e i migliori auguri per il futuro.

 

 

Sogna e realizza allo Jucci e EMJ

http://www.frontierarieti.com/sogna-e-realizza-allo-jucci/

sogna e realizza

Nella giornata del 5 giugno, al Liceo scientifico Carlo Jucci, si è tenuta in remoto la giornata conclusiva della decima edizione dell’open day di Sogna e Realizza, il progetto sostenuto da ex alunni dello Jucci, volto a valorizzare e a realizzare i sogni dei ragazzi.

In quella occasione sono stati presentati i progetti in gara, “La gita scolastica”, “EMJ”e “Ars vincit omnia”, tra i quali I giudici hanno decretato come vincitore quello del gruppo “EMJ”, formato da Clarissa Giuli, Matteo Bianchi, Alessandro Orlando, Marco Mostarda, Francesco Li e Davide Dionisi, alunni del VD.

Il progetto EMJ, acronimo di EMpowerJucci, di cui sono stati mentors l’ex juccino Massimo Martellucci e Pierpaolo Berrettoni, ha come obiettivo quello della condivisione di appunti e dispense. In perfetto spirito collaborativo vuole agevolare il cammino scolastico degli alunni proponendo uno spazio digitalizzato dove condividere appunto le proprie conoscenze sotto forma di materiale didattico, disponibile gratuitamente per il download.Un’iniziativa, questa, volta a valorizzare l’innegabile contributo dei mezzi mediatici allo studio e alla preparazione individuale.

Oltre alle nuove presentazioni, è intervenuto anche il team dello JucciBar, vincitore della scorsa edizione e composto dai ragazzi del 4D, progetto che prevedeva la nascita di un bar di supporto agli alunni del liceo e che a causa del Covid dovette essere momentaneamente sospeso, ma che sarà portato a compimento nel prossimo anno scolastico; i ragazzi di JucciAnalytics, un progetto che usa indagini e statistiche per cercare di migliorare la vita degli studenti dell’istituto; e Einstein4Planet del liceo Einstein di Milano.

A chi si chiedesse il perché della partecipazione del liceo di Milano, va chiarito che Sogna e realizza è emigrato anche fuori della nostra provincia ed è stato abbracciato appunto anche dal suddetto liceo.

Non sono mancati, come sempre, gli ospiti esterni: è stata la volta di Rita Rossi, ballerina di danza contemporanea a Santiago del Cile, e Rocco Ricciardulli, regista di un film emergente prodotto da Netflix, che hanno raccontato ai ragazzi la loro carriera e le sfide affrontate per realizzare i propri sogni. 

Celebrazione delle Giornate Internazionali della Diversità Culturale UNESCO e della Biodiversità ONU - Convegno internazionale Diversità culturale e biodiversità: la questione del cibo - 21 maggio 2021 ore 9.00-18.00 Piattaforma Zoom

In occasione dell’UNESCO World Day for Cultural Diversity for Dialogue and Development (21 maggio) e dello United Nations International Dayfor Biological Diversity(22 maggio), su impulso delle Università Roma Tre e Tor Vergatala Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’Istruzione, la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e altre istituzioni di cultura e ricerca promuovono un Convegno internazionale dal titoloDiversità culturale e biodiversità: la questione del cibo.

Alla luce della drammatica lezione del Covid-19, l’iniziativa pone l’attenzione sul rapporto tra diversità culturali e biologiche a partire dalla questione del cibo, inteso sia come espressione di culture sia come fattore del cambiamento climatico.

Pensando alle generazioni future, diversità culturale e biodiversità sonoun patrimonio e un bene comune da proteggere come impegno di cittadinanza globale. Sono anche risorse fondamentali per affrontare le nuove sfide e trovare con un approccio integrato soluzioni a problemi planetari.

Nelle quattro Sessioni previste accademici, studiosi ed esperti di livello nazionale e internazionale, approfondiranno la relazione tra diversità culturale e biodiversità per esplorare nuovi spazi di ricerca e indagare rinnovati metodi, in grado di sviluppare soluzioni su larga scala e promuovere la consapevolezza dell’interdipendenze tra le specie e del continuum natura-essere umano.

In particolare, nella IV Sessione del Convegno dedicata all’Educazione alle diversità, la riflessione filosofica e l’innovazione culturale, aperte al dialogo e al confronto con i diversi ambiti del sapere, assumono un ruolo decisivo per pensare e vivere gli ecosistemi con attenzione alla biocultural diversity, per favorire l’educazione e la formazione nel rispetto delle diversità, della sostenibilità, degli obiettivi e traguardi dell’Agenda 2030.

Il Convegno internazionale si svolgerà su piattaforma Zoom. La partecipazione al Convegno è gratuita. L’iscrizione va effettuata entro e non oltre il 16 maggio 2021esclusivamente attraverso il collegamento alla pagina:
https://forms.gle/ybwAPgi7rZUQ51tY9.

Al termine dei lavori sarà rilasciato l’attestato di partecipazione alConvegno.Il Convegnosi potrà seguire sul canale YouTube InschibbolethTV, con accesso libero tramite l’indirizzo https://www.youtube.com/InSchibbolethTV.

Allegati: